TOUR DI FUERTEVENTURA

Per conoscere Fuerteventura e percorrerne il perimetro serve solo una macchina e una cartina e in una giornata la scoprirete! Fuerteventura, pur essendo la seconda isola più grande dell'arcipelago canario, è comunque abbastanza piccola da poter visitare in poco tempo...

Logicamente per chi ama scoprire a fondo i luoghi in cui si trova ci vorrebbe qualche giorno in più, ma per chi vuole fare una escursione di in un giorno nell'entroterra e visitare alcune delle più belle e famose spiagge passerà una splendida giornata! Indispensabile è avere una macchina, si sconsiglia di affidarsi ai mezzi pubblici ed è preferibile evitare di noleggiare una moto, che oltre ad essere economicamente più caro della macchina, si rischia di scivolare sull'asfalto spesso ricoperto da finissima sabbia portata dal vento costante che caratterizza l'isola.  

Oltre alla macchina, munitevi di una cartina, ne trovate di ottime in tutte le reception degli hotel e in molti bar, sono gratuite, chiare ed aggiornate. Le cartine indicano quali strade sono asfaltate e quali non, l'assicurazione della macchina non copre eventuali danni causiate nelle  strade non asfaltate, per esempio se bucate una ruota (è bene controllare sempre che la macchina abbia la ruota di scorta quando l'affittate), a meno che noleggiate un 4x4. C'è da precisare che le strade di terra sono ben livellate, difficilmente tortuose e a rischio gomme. Se fate un po' di attenzione vi potrete tranquillamente addentrare nelle stupende stradine non asfaltate.

In caso non siate amanti della guida, potrete rivolgervi ad agenzie che organizzano tour dell'isole. Conoscerete Fuerteventura a bordo di un pullman con almeno altre 30 persone, sicuramente meno affascinante, ma è comunque comodo e non troppo caro. Un simpatico tour all'insegna del relax in cui non staccherete gli occhi dal paesaggio e le mani dalla macchina fotografica!                                                                                                           

Case in AFFITTO

Social Bookmarks

Twitter Facebook flickr RSS-Feed

dermawand